L'alluminio

E’ il metallo del futuro.

Di origine naturale e facilmente lavorabile, l’alluminio è adatto a realizzare qualsiasi tipo di serramento, con tipologie, finiture e caratteristiche molto diverse tra loro.

Il materiale viene lavorato con delicati processi industriali, che garantiscono agli infissi esterni un alto grado di resistenza alla corrosione, alle intemperie, e alla naturale usura del tempo.

L’utilizzo dell’alluminio nell’edilizia ha una lunga storia, ed è per questo che possiamo affermare con certezza che tale materiale offre SEMPRE la garanzia del successo, avendone già studiato l’invecchiamento nel tempo.

Riciclabile al 100%, totalmente atossico, assolutamente non infiammabile, l’alluminio garantisce il Ns comfort tra le mura domestiche, nel Ns ambiente di lavoro, nelle Scuole tutelando l’ambiente nel presente e nel futuro.

Il PVC (Polivinilcloruro)

E’ un materiale di origine plastica, rigido, che viene sempre più frequentemente utilizzato per la realizzazione di serramenti dalle elevate prestazioni termiche e dai costi contenuti.
Trova facile applicazione in quasi tutti i tipi di ambienti, ma la sua produzione a livello industriale ne limita le finiture.

Nella sua condizione naturale, questo materiale si presenta nei colori BIANCO ed AVORIO, ma con l’applicazione di una pellicola termosaldata su entrambi i lati, può presentarsi in 30 varianti di colore differenti.

Sensibile agli acidi ed alle basi forti, non patisce muffe e microorganismi in generale.

Il vetro

Rappresenta la porzione più considerevole del serramento.

E’ lecito affermare che gioca il ruolo più importante per stabilire i livelli di isolamento del serramento.

  • AUTOPULTENTI
  • CURVI e CENTINATI
  • SATINATI, DECORATI, SABBIATI, SERIGRAFATI, ANTIRIFLESSO, STAMPATI, RIFLETTENTI
  • STRATIFICATI DI MASSIMA SICUREZZA/ANTISFONDAMENTO/ANTIPROIETTILE
  • ARMATI
  • ANTICADUTA
  • ANTIFUOCO
  • ACUSTICI
  • A CONTROLLO SOLARE
  • E NUMEROSI ALTRI

I vetri da noi utilizzati sono prodotti interamente in Italia, dotati di Basso Emissivo e Gas Argon; ottemperano alla rigida revisione della UNI 7697 in materia di “Criteri di sicurezza nelle applicazioni vetrarie” del 22 maggio2014, che definisce quale debba essere la tipologia di vetro da usare in base alle sue applicazioni e ai suoi rischi d’uso.

Tra le novità più importanti la normativa impone l’obbligo ai produttori di infissi di adottare vetrate isolanti dotate di lastre interne di sicurezza, nel caso siano poste ad altezza superiore di 100 cm dal piano di calpestio.

Questo comporta che il vetro nelle finestre (poste sopra il metro dal piano di calpestio) debba essere di sicurezza, quindi vetro temprato oppure stratificato in conformità a specifici parametri di resistenza all’urto.

I nostri profili

Catalogo tecnico prodotti in pdf

download pdf

randomness